Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Will e Kate’


Vi chiederete: “Ma cosa succede? Si é già stufata? Non scrive più? Tutto quello che aveva da dire si è già esaurito…?” Mah, è che da qualche giorno sono un po’ esaurita io: prima a causa di eccessiva bisboccia durante i giorni di festa 🙂 poi per colpa di menate famigliari che richiederebbero un senso dell’organizzazione più spiccato del mio, e invece mi sono arrivate addosso proprio durante i giorni in cui ero ancora in stato post-comatoso – come a dire: hai fatto festa, bella? Ecco il conto! E insomma, mentre io giravo come una trottola tra tortuosi valichi fioriti per raggiungere ospedali che manco La Montagna Incantata, pediatri, farmacie, supermercati – per non dire degli inutili vagabondaggi da una stanza all’altra cercando (vanamente ed anche un po’ comicamente) di rendere presentabile la casa al suocero, raccogliendo bicchieri, caramelle mezze ciucciate, calzini vedovi, giacche, giacchette, giacchettine, scarpe, scarpe, scarpe, giocattoli, pennarelli immancabilmente senza tappi… insomma, mentre io mi sollazzavo in queste attività “minori”, la settimana scorsa ha visto passare nientepopo’dimenoche:

  • La Giornata della Terra (non particolarmente pubblicizzata, forse l’ambientalismo non tira già più o la Terra qualcuno l’ha già salvata, a nostra insaputa…)

Riduci Riusa Ricicla Reintegra Ristabilisci - clicca sulla foto per leggere l'articolo su giann.net

  • Il 25° anniversario dall’incidente di Tchernobyl (anche qui, sentito niente voi? Io un gran poco, strano eh? ;-P)

La citta abbandonata di Pripyat - clicca sulla foto per accedere all'articolo su Panorama.it

  • L’Italia che bombarda ufficialmente la Libia (che dire… anche adesso che vorrei e potrei dire qualcosa, non so nemmeno che pensare, figuriamoci scrivere)

C'è davvero bisogno che commenti...?!

  • Il Matrimonio di William e Kate (e questo di sicuro NON è passato inosservato)

Beh, ogni ragazza ama le favole ed io spero che una coppia giovane, innamorata e, tutto sommato, coi piedi abbastanza per terra, possa fare per il mondo più di quanto la madre di lui non sia riuscita ad ottenere - e che in ogni caso ha cambiato l'essenza di ciò che la gente chiede ad una famiglia reale, o comunque al potere, portando i diritti civili in primo piano, come mai prima

  • Il Primo Maggio (ed anche questo è stato festeggiato a dovere)

Insomma, nonostante tutti questi avvenimenti, per me i punti cardine della settimana sono stati:

  • Marilù che é ormai in grado di rimanere senza pannolone anche durante lunghi tragitti in macchina
  • Il Carrefour di Cunettone che ha cominciato a vendere la pasta della pizza fresca da stendere e infornare
  • Il commento finamai crudele di mia madre, ospedalizzata ed intubata, sull’inguardabile ed imperdonabile vestito giallo canarino della Regina Elisabetta (ma pensateci, avrebbe veramente potuto essere un altro colore? Mai)
  • Le storie da inventarmi per somministrare a Marilù una serie di medicine, che ora che ho finito con la dose del mattino siamo già pronti per quella serale
  • La gaffe fatta con Amélie alla quale, facendo le coccole serali, ho fato la cazzata di dire “Vero che quando sarai una ragazza non sarai come tutte le altre che odiano le madri?” Non chiedetemi da dove mi sia uscita una boiata del genere, invoco il gene del rincoglionimento materno, fattostà che é scoppiata a piangere urlando “Non dirmi MAI che io non ti amerò piùùùùùùùùù!!!!” … panico… mi ci é voluta mezz’ora per calmarla!!
  • Mio suocero che ha svuotato la mia macchina dagli strati di detriti resuidui da tutto l’inverno e per pura pietà si é anche messo a lavarla. Prima venne la vergogna, poi fu sollievo e gratitudine.

Insomma, c’ho avuto il mio bel da fare, le mie pietre miliari personali, mica sempre posso essere pregna di spirito critico e di pensieri stimolanti ed illuminanti, o no? Comunque chiedo venia… Vabbè, inizia una nuova settimana, anche questa bella carica, visti i malanni di cui sopra ancora in corso ed un sacco di impegni che vorrei si incastrassero ed invece hanno la maledetta tendenza a sovrapporsi… Il quotidiano prende il sopravvento ed il cervello frigge: secondo me é una congiura, qualcuno vuole far tacere anche questa voce! Già, é s.i.c.u.r.a.m.e.n.t.e. così, quindi non fatemi mancare il vostro supporto, proprio adesso!!! Vi abbraccio XXX

PS: in questi giorni, però, ho aggiornato Il Bollettino delle Buone Notizie, non dimenticatevi da dare un’occhiata.

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: