Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘List of Latin digraphs’


Good Morning Song

Gianna Nannini, Sei nell’anima

Che poi inzi con “vado punto a capo, però sparirai” non è volutamente legato al post che sto x scrivere, è una coincidenza. Per quelli che credono nelle coincidenze…

Ho imparato anche a…

Postare come si deve!! 😀 Dettaglio… Ho imparato a taggare e categorizzare! Una cosa che ho imparato da mo’ è ad essere grata e dimostrarlo. Grazie a Simona Siri e Rudy Bandiera x avermi ispirato ad iniziare questo blog. Grazie Ross x la bellissima foto, che rappresenta questo blog in modo puntuale e lo rende più bello.

x qualche giorno riporterò in prima pagina anche i primi post, x rendere chiara a tutti i nuovi visitatori la natura del blog.

I have learned to post correctly, to tag and cathegorise. Thank you to Simona Siri e Rudy Bandiera who inspired me to start blogging. BIG THANKS to Ross for the picture, this blog wouldn’t be the same without it.

For a few days I will also report the introductive posts, so that every new visitor can understand the nature of this blog.

Annunci

Read Full Post »


How long till dawn?

E’ una domanda che mi faccio spesso, che sento spesso. Infatti da conta dei giorni alla fine dell’anno di leva ha oramai assunto il più generale significato di quanti alla fine di questa corvée, quanto prima che le cose vadano meglio? Quanto alla fine dell’oscurantismo? Già, perchè il mondo oggi un po’ paura la fa, forse da sempre, ma è vero che siamo la prima generazione di genitori che è praticamente sicura di lasciare ai propri figli un mondo peggiore di quello che ha trovato, invece di uno un pochino migliore… o almeno con la speranza che lo possa essere. Noi sappiamo che, almeno dal punto di vista climatico, il mondo sarà comunque più difficile, anche perchè se pure cominciassimo a diminuire le immisioni di Co2 oggi, x altri 60 anni il mondo continuerebbe a riscaldarsi, con conseguenti fenomeni metereologici sempre più intensi, migrazioni di popoli da regioni colpite verso i nostri paesi più sviluppati e ricchi, ma che sempre meno saranno in grado di gestire quantità di immigrati crescenti, etc. Non mi addentro, non ho voglia di malumore. In ogni caso l’economia sostenibile è per me l’argomento più importante oggi, quello che veramente può permetterci di limitare i danni e contribuire alla rinascita e non solo climatica, ma anche sociale e politica. Certo è che, non so voi, ma io sono molto, MOLLLTO preoccupata e come genitore a volte sono proprio terrorizzata… La politica di oggi, la gestione del potere, il menefreghismo, la maleducazione, lo sfruttamento,… – tutti elementi di un mondaccio che sta x implodere. Che fare? Stare qui a guardare? A volte la tentazione è quella, perchè tanto il senso di impotenza rispetto a questi problemi più grandi di noi è totale, specialmente visto che chi ci rappresenta e potrebbe farci qualcosa, chi il potere ce l’ha (in Italia e fuori, a destra, a sinistra, sopra e sotto), sembrerebbe fregarsene, o comunque non fare assolutamente abbastanza per fare la differenza. A volte il pessimismo ed il qualunquismo sono un’inevitabile tentazione, ma mica possiamo davvero mollare! Ed allora possiamo contare sull’unica risorsa certa: ognuno di noi. Ognuno può FARE qualcosa, nel proprio piccolo, un giorno dopo l’altro. Ognuno può credere perlomeno in se stesso, quello che banalmente si chiama “dare il proprio contributo”, perchè se sceglie di non farlo, allora non può tuonare proprio contro nessuno e può incolpare anche se stesso del degrado generale. Si può contribuire attraverso la comunicazione, l’educazione dei propri figli, tenendo alto il morale di chi gli sta vicino con una risata (magari intelligente, ma mica sempre), rompendo le OOO ai propri amici xchè facciano la raccolta differenziata, rompendole ai comuni perchè smaltiscano in modo efficiente, evitando di insultare quel pirla che ci ha rubato il posto al parcheggio, tenendosi informati, cercando di giudicare obiettivamente quale informazione è la più onesta e completa e quale solo distrazione, passando parola (Guardate il TG di Mentana alle 19.55 su La7), … E poi? Che altro possiamo fare? Ditemelo voi – l’alba siamo noi.

What do I mean by “We are the sunrise” ? Quite simply that if you feel that today we are living a new sort of dark age, if you are worried about the future, if you agree that something needs to be done, if you refuse to let pessimism paralyse you… Well, you can contribute to a new dawn, better yet you must do it, or you will lose any right to complaining, you will be part of what makes this world such a difficult place. Yes, it’s impossible not to feel overwhelmed by a sense of powerlessness sometimes, yes, our individual contributions seem so little compared to what people who really have the power do or don’t do. But, are we really just going to sit and watch? What can we do? We can help by communicating, educating our children, recycling, making sure we keep an eye on how our local administration is attentive or not to sustainability, by making our friends laugh (sometimes in a smart way, but there’s no harm at all in a healthy, silly laugh!), avoiding to pick fights with impolite morons around us, keeping informed, being objective about what information and what media is the most complete, and spreading the word about the good stuff… How else? Let me know – WE ARE the sunrise (well, it just sounds better to me than we are the dawn…:-))

Pretty Pleased

Well, good morning!

Mica male, 101 visite in 2 giorni. Adesso però cominciate a commentare e contribuire! Intanto, musichina del buongiorno. L’idea è di metterne una ogni giorno, che accompagni ed incoraggi un buon risveglio (senza doppi sensi, ma l’alba siamo noi! ;-). Oggi è la mia canzone preferita.

So, 101 views in 2 days is not a bad start. Now you start leaving comments and contributing! In the meanwhile, my good morning song. The idea is to post one every morning, to encourage a good awakening (no pun intended, but WE ARE the sunrise… 😉 . Today is my all times favourite.

http://www.youtube.com/watch?v=USFr5VeLQ2o

Hello world!

From: About me & this Blog

Writing is my bad habit. My excuse and hope is communicating. I believe communication will save the world. I am obviously an idealist, a couch pasionaria. A friend once said about me that I have roots in the sky – I like it and hope it’s true. I am the mother of the 2 most gorgeous little girls ever and I have been married for 10 years to a handsome, fussy, joyful man – a funny dreamer with an ususpectable temper! We live on the shores of marvellous Lake Garda, Italy. It’s less idyllic than it sounds, but it suits me. I am temporarily unemployed – I am looking for work in case I don’t make it as a rich and famous blogger. I have an opinion about everything and I always think it’s the ultimate truth, until I stumble upon someone else’s truth, and that makes me think, learn and grow. In this blog you will find points of view, impressions, reflections, ideas and connections to ideas better than mines – but also random thoughts and rants, better clarify that right from the start. I am not gifted for concision, but I try. There. I am here to stumble.

Scrivo per vizio. La mia scusante e speranza è comunicare. Credo che la comunicazione salverà il mondo. Ovviamente sono un’idealista, una pasionaria da poltrona. Un amico una volta disse di me che ho radici nel cielo – mi piace e spero sia vero. Sono la mamma delle 2 bambine più belle della storia e sono sposata da 10 anni con un uomo bello, pignolo, gioioso – un buffo sognatore con un insospettabile caratteraccio! Viviamo sulle sponde del meraviglioso Lago di Garda. E’ meno idilliaco di quel che sembri, ma mi si addice. Sono temporaneamente disoccupata – cerco lavoro in caso non mi riesca di diventare una blogger ricca e famosa. Ho un’opinione su tutto e credo sempre sia la verità assoluta, finchè non inciampo nell’opinione di qualcun altro, che mi fa pensare, imparare e crescere. In questo blog troverete punti di vista, impressioni, riflessioni, idee e rimandi ad idee più interessanti delle mie – ma anche sfuriate e pensieri sparsi, tanto vale ammetterlo subito. Non ho il dono della sintesi, ma mi applico. Ecco. Sono qui per inciampare.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: